Amnistia – Indulto?

0
()

Quanti Euro risparmio????? Tempo addietro nei miei viaggi telematici mi sono trovato all’interno del sito del carcere di San Vittore (www.ildue.it) e nel loro forum chiedevano l’opinione su indulto o amnistia.
******************************** AMNISTIA: non cancella la pena, ma estingue il reato, per il quale non si arriva nemmeno al dibattimento in Tribunale.
Si applica per reati che prevedono un massimo della pena che non supera i quattro anni di condanna massima: cioè ne usufruisce solo chi è perseguito per fatti di lieve entità, per i quali difficilmente si finisce in carcere.
Per intendersi ne godono le infrazioni al codice della strada, multe-ammende, assegni a vuoto, esportazione di capitale, ecc., ma nemmeno il furto più scalcinato (come il borseggio) rientra nella tipologia di reati che godono dell’amnistia INDULTO: invece condona solo un periodo di pena di due o tre anni (a seconda di quanto stabiliti di volta in volta dal legislatore).
Si applica però a tutti i reati, con esclusione di quelli di particolare gravità come strage, terrorismo, associazione mafiosa, ecc.
Chi si trova in carcere con una condanna inferiore o pari al periodo stabilito dall’indulto esce direttamente, chi invece ne ha una superiore gode di una detrazione pari all’indulto dal residuo pena.
*********************************** QUANTI EURO RISPARMIO….? Si è proprio questa la domanda che si faranno i nostri cari politici per decidere o no per applicare l’indulto o l’amnistia.
Sicuramente non sarà l’appello che ha fatto il nostro caro Giovanni Paolo II, non lo hanno ascoltato per il Giubileo, tanto meno lo ascolteranno adesso.
Anche se qualcuno ha fatto subito la sua “bella faccia” di accoglienza della richiesta, per poi mandare uno dei suoi scagnozzi, mai visti fino a quel momento a giustificare ciò che non farà mai….
È la storia di questi ultimi tempi.
L’unica condizione (e comunque auguriamoci che risponda al sì) è quella economica.
Si cari amici è proprio questa la condizione per ogni scelta politica e sarà così pure per Voi (i carcerati).
Se “lasciarvi liberi” farà risparmiare potrete contarci, Vi riavremo in mezzo a noi.
(speriamo con la voglia di onestà).
Tutto oggi deve rispondere a questa condizione economica e non alla dignità dell’uomo: gli immigrati non sono più persone ma forza lavoro (una volta li chiamavamo SCHIAVI); i tossicodipendenti li manteniamo a metadone o li chiudiamo in strutture a basso costo e ancor peggio a bassa competenza (perché costa); gli adolescenti li chiudiamo in carcere da piccoli, la sanità poi non ne parliamo, la scuola Dio ci salvi…..
dovevano morire degli “Angeli” per farci rendere conto che le strutture pubbliche sono “a pezzi”….
Ma in compenso ricorderemo gli “Angeli” con un monumento (la felice idea della solita faccia di cui sopra) come lo chiameremo questo monumento???? Ci vuole coraggio per far questo, ripagare il dolore a quelle povere famiglie con un monumento!!!! Da oggi in poi i ritardi, gli errori, ecc.
saranno ricordati con nuovi monumenti (così potremo venderci i vecchi) ma purtroppo su molti ci sarà la solita “bella faccia” perché di errori ne sta facendo molti! Mi fermo qui.
Però vi assicuro che sono stanco di questa politica che tiene solo alla “facciata”, sono stanco di una politica che favorisce “solo pochi”, sono stanco….
sono stanco ma continuerò ad impegnarmi per una società giusta, più umana, che offre l’opportunità di rialzarsi a tutti.
Continuerò a farlo perché non sono solo e mi auguro che ci sarai anche tu.
Vi abbraccio idealmente tutti, mi auguro che la vita vi offra un nuovo spiraglio di luce a cielo aperto.

Leggi anche  ma come si fà a dialogare con i dogmi?

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?


Leonello Moriconi

Nessuna descrizione.

Lascia un commento