Il vento

0
()

Il vento muove pensieri ed immagini, ricordi ed amori, che hanno costellato la mia vita, donandole il dolce gusto dell’innamoramento ed il sapore amaro dell’addio.
Il vento soffia e porta con sé pezzi di vita che non fanno più parte di me.
Vorrei correre ed inseguire il vento, raggiungere con lui la vita che non ho più, e con essa ricominciare a vivere non più di ricordi e di amori andati perduti.
Tutto è in movimento, nulla si ferma ad aspettare me; il passato non torna, i ricordi rimangono come frammenti di un puzzle che non si può più ricomporre e si disperdono nel vento.
Mi lascio accarezzare dal vento, cercando di ritrovare mani perdute che una volte mi sapevano stringere; rivedo con fatica i volti di persone amate sovrapporsi l’uno all’altro fino a darmi la visione di chi non ho mai amato ne conosciuto.
Il vento mi accarezza i capelli, sembra volermi avvolgere in un inarrestabile abbraccio d’amore.
Soffia, sempre più forte, portandosi via anche l’ultimo dei miei sogni, lasciandomi inaridita ed incapace di ritrovare la mia stessa vita, spazzata via da chi mi è volato accanto, travolgendomi come un tornado che mi ha lasciata sgomenta e priva di forze.
Quando la furia del vento si placherà, mi metterò alla ricerca di quanto sarà sopravvissuto di me stessa.

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...


Antonella Faverzani

Nessuna descrizione.

Lascia un commento