L’arte del tradurre

0
()

Nel mondo globale di Internet vi sarà sicuramente successo di dover tradurre un testo, anche semplicemente dall’inglese all’italiano o viceversa.
Ottenere una buona traduzione non è tuttavia cosa da poco.
La traduzione è un’arte non una scienza.
Su Internet esistono diversi strumenti automatici di traduzione, ma se avete mai provato ad usarne uno vi sarete già convinti che in questo campo l’attività umana non potrà mai essere sostituita con altrettanta efficacia da un software che basa il suo funzionamento su regole precise, scientifiche per l’appunto.
Una lingua è troppo articolata e ricca di sfaciettature per poter essere affidata ad una macchina, da una semplice prova vi potrete rendere conto che una traduzione eseguita senza l’ausilio delle capacità di ragionamento di una mente umana perde completamente di credibilità, anzi probabilmente vi farà proprio sorridere.
Per fare questa divertente prova utilizzeremo il sistema di traduzione Babel Fish messoci gratuimente a disposizione dal famoso motore di ricerca Altavista.
4Babel Fish Proviamo a prendere come esempio questo scenario: avete da poco conosciuto una bella ragazza straniera e provate ad invitarla ad uscire con voi.
Prepariamo quindi in italiano la lettera d’approccio, ad esempio come quella che segue: Stasera mi piacerebbe andare al cinema, ma se non hai tempo per passare con me tutta la serata mi accontenterei anche di prendere un caffè insieme in quel nuovo locale che hanno aperto vicino a casa tua.
Fammi sapere! Affidiamo ora questo testo a Babel Fish e chiediamo di eseguire una traduzione dall’italiano all’inglese, otterremo: This evening it would appeal to to me to go to the cinema, but if you do not have time in order to pass with me all the evening I would please myself also to take a coffee with in that new premises that has opened close to house yours.
It makes to know me! Prima di inviare la nostra proposta indecente alla nuova amica, proviamo a capire che cosa le stiamo dicendo ritraducendo in italiano il messaggio che abbiamo appena ottenuto.
Valutate voi il risultato: Questa sera farebbe appello a me per andare al cinematografo, ma se non avete tempo per passare con me tutta la sera che mi soddisferei inoltre di prendere ad un caffè con in quanto i nuovi locali che ha aperto vicino alla casa il vostro.
Esso marche per conoscerle! Dunque, vediamo di capire cosa le abbiamo detto: l’invito al cinematografo è diventato un appello che dovrebbe rivolgermi stasera, ma se non ha tempo di passare con me tutta la sera (tra l’altro è al plurale, speriamo che non porti pure la madre), gli ho detto che mi soddisferò con un caffè preso con i nuovi locali (probabilmente gli abitanti del posto che come lei si sono trasferiti qui da poco) che hanno aperto non so cosa vicino a casa, tra l’altro la frase si conclude con un inquietante il vostro: elegante che mi rivolga a lei al plurale, ma spero che non capisca che mi berrò proprio il suo caffè! Per concludere un certo esso (forse uno dei nuovi locali) marche per (immaginiamo noi possa essere inteso come desidera o spinge per) conoscerle (lei e la madre suppongo).
Chiudiamo qui questa semplice dissertazione sull’arte della traduzione, aggiungendo al vostro orecchio un’ultima piccola pulce.
Qui abbiamo preso in maniera molto scherzosa una banale letterina che dovevamo recapitare ad una nostra amica, ma per le aziende di oggi che sono sempre più alle prese con l’internazionalizzazione delle proprie attività, portare i propri prodotti all’estero non è semplicemente un problema di traduzione, ma riguarda un problema ben più profondo che va sotto il nome di localizzazione.
La localizzazione di un’azienda all’estero ai tempi di Internet può sempbrare un compito facilmente affrontabile delegando alla propria agenzia di traduzioni la traduzione nella lingua di destinazione del proprio, già ben avviato, sito web, ma sono parecchie le insidie e le problematiche da non sottovalutare in un simile processo.
L’argomento localizzazione, per la sua complessità, non può essere trattato in quete poche ultime righe, lascio quindi ad un altro articolo questo approfondimento.

Leggi anche  Cuba: firmare articoli

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?


Giancarlo Spadini

Nessuna descrizione.

Lascia un commento