Publico e privato

0
()

Ma se acquisisco questa Tua teoria, cioè il privato è negativo per definizione, quindi l’uomo è negativo per definizione, mi spieghi come mai, tornando al punto 2) in Emilia Romagna gli uomini farebbero la differenza….
Cos’è? Hai tentato un sillogismo? Vedi come manipoli a tuo piacimento gli scritti altrui? Se il privato è negativo per definizione non è detto che anche l’uomo sia negativo per definizione…
La tua logica è fin troppo schematica, non credi? I privati curano i loro interessi e hanno tutto il diritto di farlo.
Non cito Berlusconi, per carità! Però ricordati ciò che è successo con le televisioni satellitari riguardo lo scorso campionato di calcio.
Conflitti su conflitti.
Questo perchè ai signori delle emittenti non gli interessava un fico secco del calcio in quanto sport…
E di mezzo ci va pure la Rai, che paghiamo tutti (…o quasi).
Questo è solo un esempio, e comunque è il mio piccolo punto di vista…
Lo stesso dicasi delle scuole private così coccolate da Lady Moratti.
Perchè sovvenzionarle ulteriormente? Perchè non dare invece maggiori vantaggi a quella pubblica? Una cosa che non sopporto è la solita divisione in Scuola di serie A e Scuola di serie B….
Chiaro? E’ solo il mio punto di vista.
Per quanto riguarda l’Emilia Romagna, è stata più volte nominata in quanto regione tra le più efficienti sia sul piano dell’istruzione che su quello dei servizi.
Informati in merito e parliamone.
Per quanto mi riguarda, credo sia stata amministrata in modo differente…
Io sto in Sicilia e ancora mi chiedo come mai in certe parti della mia terra si riscontri insufficienza d’acqua! Eppure, t’assicuro, non abbiamo elezioni a parte…

Leggi anche  Sentimento imprigionato

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?


Aureliano Aureliano

Nessuna descrizione.

Lascia un commento