PASSATO

0
()

Ti penso e ritagli d’irrealtà s’inseguono nel tempo, come fiori rossi in un campo vizzo.
Ti penso e ritagli di realtà mi tempestano l’anima, come frangenti schiumosi su scogliere acerbe.
Non ti penso e il tempo scorre via, come refolo di vento, soffiando sul vuoto del mio sentire.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  UN'ADOLESCENTE DAVANTI ALLO SPECCHIO

Yama

Nessuna descrizione.

Lascia un commento