Ficattole

0
()

Certe cose cambiano, altre no.
Sono sempre in terrazzo, seduto accanto al portacenere e alla birra, ma è un freddo incredibile.
In tre giorni siamo passati da 40 a 17 gradi.
Inconcepibile.
Non so se i sindacati sarebbero d’accordo.
Il tempo non può fare quello che vuole! Noi abbiamo i nostri diritti.
Facciamoli valere.
Se domenica morivamo di caldo in spiaggia, mercoledì non possiamo tirare fuori dagli armadi i maglioni invernali.
Diavolo! Avevo appena comprato il condizionatore.
E adesso come l’ammortizzo? Lo uso per scongelare le verdure surgelate? Dimenticavo: anche la vicina sempre li.
Fuma come una turca.
Le illusioni mantengono giovani e le ficattole sono buone.
Il caldo è sparito, ritornerà? Intanto l’acquila si scontra col drago e i serpenti si arrotolano alle verghe.
E i giorni passano.
Beata gioventù.
Un altro giro di walzer? Perché no! I lavori lasciati a metà non valgono un gran che.
Ma sono pur sempre lavori.
Chiamatemi Dismas.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Libera

IlViaggiatore75

Nessuna descrizione.

Lascia un commento