Articoli per mese: Settembre 2003

Al centro, un foglio di carta bianco. A destra, la risma di fogli. A sinistra, la penna a china. Davanti, l'orologio a lancette. Sotto, il tavolo. Di
continua a leggere...
Questa mattina piove. La sveglia alle sette. Spostata alla mezza. Mi alzo. Ticchetta nel cortile. Piove. Apre l'armadio e prende maglietta e
continua a leggere...
( ancora per te ) Forse da Porto Corsini non si vede più lo stesso orizzonte, Dora, forse ci unisce ancora per poco una rosa d'autunno precoce
continua a leggere...
Cerca, senza spostarsi, perché se cerca, cerca il suo ricco segreto che nasconde, e sa di trovarlo lì vicino, dove nessuno se ne può appropriare
continua a leggere...
Avendo trattato nell’Articolo della settimana scorsa la questione del tipo di organizzazione governativa che dovrebbe guidare la primitiva
continua a leggere...
Vorrei dare inizio alla mia collaborazione a questa rubrica prendendo spunto da una frase contenuta nella lettura del Vangelo di domenica 21
continua a leggere...
Entro nella camera e mi seggo sul letto a pensare. Sono a Lisbona ma, pur avendola cercata per tutta la giornata, non l'ho trovata. Dov'è Pessoa?
continua a leggere...
( per te soltanto ) Attraverso vigneti abbrunati d'un settembre decaduto ormai nell'ottobre t'ho presa per mano ed ho camminato dentro un piccolo
continua a leggere...
Sono venuta per allietare le vostre notti con stucchevoli incubi e inquietanti paure...Calo dalle stelle appesa ad una ragnatela e alito nelle vostre
continua a leggere...
TEMPORALE D’ESTATE Improvvisa cala la luce, s’alza il vento, la finestra sbatte, tutto si ferma. Nembi scuri che si scontrano nel cielo
continua a leggere...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10