Il mondo nudo

0
()

A piedi nudi ballo con la morte ma intanto qualcuno mi sta guardando con la danza mi ha aperto le sue porte ma nessuno può vederlo La stranezza della realtà è coperta dal fascino dell’irreale nel ballo ma nessuno può tenere la porta aperta e così si chiude nella frenesia del ballo Sudore sulla mia pelle stai cadendo ma non posso sentirti non posso vederti percepisco i tuoi percorsi e ti geli se arrivi al cuore freddo Ma ecco d’improvviso la porta si riapre e ballando la oltrepasso spaventato lo spazio è vuoto ed è infinito sto vedendo il mondo come è: nudo.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  FUORI STAGIONE

Giuseppe Vitagliano

Imprenditore, amante dell'Irlanda e della fotografia, esploratore di luoghi abbandonati, autore di eBook e Project Manager ICT & Digital Strategy.

Lascia un commento