Lido

0
()

/Andante con moto/ Le onde travolgono i miei pensieri Vengo risucchiata dal vortice acqueo Mi abbandono alle sue torture Alle sue correnti Ai suoi pianti incessanti Quante vane parole Per bloccare le voci Che nel silenzio Cercano la strada di casa Nell’oblio nero Arranco disperatamente Cerco un sostegno Riflesso delle mie paure Chiave del mio tesoro Aspetto che una speranza Plachi le urla del mare Mi lasci assopire Fuggire ::: /Raccolto e lontano/ Mille goccioline bagnano il mio viso Onde vellutate e silenziose Mi risvegliano al Lido Scogli bianchi La mia casa Piccoli granchi La mia famiglia E l’acqua La mia coperta Velata

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  UN SEGRETO DALL'ESITO INQUIETO

Magda Dugheria

Nessuna descrizione.

Lascia un commento