Una vecchina

0
()

Grinze sulla pelle… Bianchi capelli… Una voce roca… Pelle tenera ed incartapecorita… Unghie sottili… Bassa statura ed una dolcezza disarmante.
Occhi stanchi di chi ha guardato il mondo per anni con meraviglia… Piccole mani che hanno lavorato lungamente… Le nocche in evidenza… Capelli bianchi e sottili… E il segno del tempo che inevitabilmente scorre… Fugge… Si dirada… Scivola tra i passi della vita come l’acqua di un torrente tra i sassi… Una litania… Le orecchie grandi di chi ha ascoltato parole e melodie di ogni genere… Anni passati come il vento… Giorni volati… Sofferenze sparute… L’udito incerto di chi ha ascoltato troppo… L’accondiscendenza arrendevole di chi è stanco dei suoi giorni… Peluria canuta sul volto e anni sulle spalle… È una nonnina… Che sembra una bambina… Arrivata a godere dei giorni trascorsi… Mesi… Anni… Il futuro le darà merito…

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Variante con anagramma

rossalt

Nessuna descrizione.

Lascia un commento