Articoli per mese: Ottobre 2005

Non fuggirò lo strazio dell’anima, non mi nasconderò al rancido del dolore nato dal passato che inacidendo il presente mi porta morta
continua a leggere...
Esecrano le parole al pensiero, silente al mondo, in pena e dolore, guidano il corpo al disgusto per la vita che non vive senza la volontà di
continua a leggere...
Mia cara, sono queste ore difficili per me, tra gli spari sempre più vicini ed il freddo gelido che mi porto dentro per la tua assenza, questo
continua a leggere...
Quella foglia resiste alla pioggia smemorata ed io la sento come una mia immagine spinta a levante dove l’amaro svanisce in gocciole di luce
continua a leggere...
L’amore e il computer Rachele era sposata da molti anni e suo marito l’aveva lasciata perché adescato, via e-mail, da un’altra donna
continua a leggere...
Vorrei c o n t a r e gli anni su pettini privi di denti, dimenticando orfanatrofi ristrutturati ad osterie dove spartiti d' imenetomie si
continua a leggere...
Anima antica, sulla tua pelle ancor giovine,sofferenza di vivere Impossibilità d’amare tutto e tutti,implosione animalesca della tua
continua a leggere...
Ti amo.. ti odio Ti odio quando il tuo volto si fa’ inespressivo,concentrandosi su nessun momento… Ti amo quando il tuo sorriso accarezza
continua a leggere...
E se fosse? E se fosse che non abbiamo più pensieri? E se fosse che non abbiamo ormai più desideri, sogni e aspirazioni, che non abbiamo
continua a leggere...
L’odio paga,xche’ di esso puoi nutrirti L’egoismo paga,xche’ tu stesso ti appaghi La cattiveria paga,xche’ ci sara’ sempre qualcuno
continua a leggere...
Limpida acqua di ghiacci sciolti C’era la nebbia,quel giorno che ti vidi…l’avevo dentro e si contrapponeva,ad un ardente fuoco che a nulla
continua a leggere...
Evapora l’ansia in liquidi cristalli quando il vostro respiro fa del silenzio notturno un amabile compagno. Come una febbre che non cala si
continua a leggere...
Deserti e villaggi sperduti, pitture aborigene e cacciatori di canguri, koala appesi agli eucalpiti che dondolano sottili nel vento leggero delle
continua a leggere...
Immaginate un mondo in cui l'azzurro del cielo si annodi con quello del mare, in cui la sabbia sia chiara come la cipria, le lagune abbiano la
continua a leggere...
Nel cuore di tenebra della Cambogia ho scoperto Angkor, inno solitario alla spiritualità khmer. Giungla,bassorilievi,statue, acque
continua a leggere...
sfioro contro mano gli inganni del mio tempo e compenetro il paradosso risalendo la storia delle emozioni non racconto se vuoi i fantasmi
continua a leggere...
Non m'accontento più di mormorare il nome per farti balsamo alle pieghe, isolati morsi d'ingresso alla mia casa. - Pulsa l'arteria temporale
continua a leggere...
Trasale il sonno al tocco frescolino di questa prima alba dell’ottobre mentre timidi respiri di luce s’insinuano tra le fessure a forzare il
continua a leggere...
Strade tra le nuvole che corrono fino a 3000 metri attraversando un paese di vulcani,foreste, siti archeologici e mercati coloratissimi dove un
continua a leggere...
Cime di monti sospesi tra nuvole e polvere rossa, un trenino che passa sferragliando in mezzo a questi nimbi, villaggi poveri fatti di capanne di
continua a leggere...
Il profumo speziato nell'aria, il sorriso della gente, la bellezza dei bambini e delle donne, l'inconsueto contrasto tra grattacieli e giungla, fanno
continua a leggere...