Ce la giochiamo fino in fondo

0
()

Pianti, risa, strilli, la palla sui birilli, un girotondo che non si rassegna a finire, un gioco che non cessa all’imbrunire: ma è la vita, non è confusione questo passare di stadio in stadio a mo’ di trasmigrazione.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Tu, io

pecco

Nessuna descrizione.

Lascia un commento