Articoli per mese: Giugno 2006

Padre Giovanni Crisci, un Frate Cappuccino di quelli tosti, perché nati con la terra alle ginocchia, e le parole, quelle nude, intorno alle dita, mi
continua a leggere...
Amnistia o indulto….. con ciò il problema davvero risolto? O forse occorre ripensare davvero ai tetti spropositati delle condanne, alle celle
continua a leggere...
Stavo leggendo alcune dichiarazioni rilasciate a un quotidiano da Monsignor James Schianchi, affermazioni, a mio avviso, a cui obiettare,
continua a leggere...
Come sono al muoversi di un irrequieto e vorticoso cogitare? Insensata di gesti che sciolgono e annodano collane! Come vivo agli altri in
continua a leggere...
Volti di pioggia nella sera d’autunno. Serpeggiano nell’ intenso movimento tremiti di freddo. Non una stella nel cielo assurdamente
continua a leggere...
Zolle e sabbie, zattere e soling, zucchero e sale, zingari e signori, in alto sui monti, in basso tra gli erbai , a diritta con la mente, a
continua a leggere...
Sembra più azzurro il cielo quando è invaso da miliardi di nuvole bianche, meno si avvista di lui e più inonda il sottostante la sua
continua a leggere...
In battaglia da mattina a sera pestando la durezza dei dibattiti serrati ai discorsi delle idee legiferate e non, ossessionati in acredini
continua a leggere...
Pensavo all’ieri, all’averti accanto, a quel quando posseduto dai ricordi, al suo finito, al tuo non più, al noi, a quell’amante e breve
continua a leggere...