Vivere di te

0
()

La tua felicità non può che essere la mia felicità, il mio benessere ha casa nella tua elettricità, i tuoi ah-ah sono il controcanto dei miei eh-eh, quello che diamo ci dà, quello che siamo c’è mentre tutto il resto lascia il tempo che trova, un po’ come gli uccelli che depongono le uova e non si sa se sia nata prima la gallina o l’uovo ma so che è vivere di te che mi rimette a nuovo.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Quella notte

pecco

Nessuna descrizione.

Lascia un commento