Non c’è due senza (il) t(r)e

0
()

Forse lo sbaglio è chiedere di te alla tua assenza o, semplicemente, è sentirti parte del mio sentire, forse a sbagliare -se è sbagliare- siamo in due, ma chi l’ha detto che non c’è due senza il tre?!

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  LAVORO

pecco

Nessuna descrizione.

Lascia un commento