Articoli per mese: Settembre 2008

Era una corsa contro il tempo. Un altro minuto e la sua giornata sarebbe passata così, senza immortalarla. Da quando aveva raggiunto la maggiore
continua a leggere...
La neve cade, mica si cura di chi la crede
Eppure - noi - ci siamo perduti da tempo Di là nel buio - l’Universo Con le sue lontanissime stelle Luminose e distanti Incandescenti -
continua a leggere...
E' l'alba, sei l'alba di un mondo di cui sei pure tramonto, volo oltre le paure di un momento in nome del solo
La mente viaggia mentre sente, dal corpo, voci
Non ho la forza di oppormi a te, di non abbandonarmi, ormai preda del destino di fuochi e stelle della vita che mi doni e guardo volar via
continua a leggere...
Sapere che sei tu e non squarciare il velo: sia di Maya o di zucchero, ti porterò nel blu, lo getterò nel cielo e per noi sarà
T'incontro io... Qua e là... Oggetti raccolti in un passato remoto Sospesi Nella filiforme rete Profumi di un tempo Sapori familiari
continua a leggere...
Un brivido lungo la schiena, sulla scena, puri e sporcati, al riparo e bagnati, pur consapevoli di non essere colpevoli per il parossistico,
continua a leggere...
In quale dove... Appartengono a me i miei pensieri Anche quelli che un dì mi repressero Dispongo di loro come dei commensali Per questa
continua a leggere...
Sia fatto di acqua o di sale, di presente o di passato, di amarti o essere amato, neanche l'oceano ci può dividere. Perché saperti è
continua a leggere...
In movimento le sabbie d'intorno, poi tu,
La beffa di Andrea Da quanto tempo non faceva più uno scherzo? Forse dalla volta in cui, in casa di colleghi, si era infilato dentro il bagno e
continua a leggere...
Il sentimento di persone prevale
Sul far della notte - ancora per un po’ - ti resterò a fianco Al riparo di una notte compagna Spierò il tuo riposo – completo Interloquendo
continua a leggere...
Dietro nubi si nasconde, brillando di luce
Avanti, indietro, sopra, sottovetro, la mente, il cuore, esangue, bicolore, il chiuso, l'aperto, nascosto, scoperto, possibile, sicuro,
continua a leggere...
Fortunato il cielo che può contenere le stelle Che conquista ogni sguardo Che conquista il tuo sguardo Sicuro del tuo segreto… Destinataria
continua a leggere...
Nei bambolotti consunti, nei pupazzi impolverati ancora morbidi di peluche, ritrovo l'infanzia agra, aspramente meravigliosa, delle stagioni in
continua a leggere...
Buttato alle spalle oppure sbattuto alle
Ora che li ho, li sento tutti: abbarbicati sulla linea discontinua di un divenire in sospensione che vive del riflesso d'un'emozione, figli, zii
continua a leggere...
Un viaggio nell’anima Cosa sono per te? Se non un’ombra fugace… Che nel sonno disturba la tua quiete Cosa sono ancora per te?
continua a leggere...
Ho tracciato sulla sabbia cerchi concentrici, misura di noi, ho atteso che l'acqua del mare, dal mare li liberasse, ho chiesto a una conchiglia
continua a leggere...
Oltre la vita la sensazione che non scompariremo. Come se dal tramonto nascesse sempre
Pavese scrisse: Lavorare stanca; se lavoro
Fermiamoci a guardare… vuoi? Eri con me ieri sera … Quando il sonno ha rapito i miei sensi Eri ancora con me Quando l’alba mi ha
continua a leggere...
Tra pioggia, lampi, tuoni scatta qualcosa con lo
L'uva di vino m'omaggia: bevo, mangio, poi sul
***** Vorrei farti sentire la voce sommessa di questo canto A sua acustica Nel silenzio assoluto Per meglio riferirti i colori del
continua a leggere...