2008.

0
()

Mi Ricordo Avevi belle mani, ma cattive.
Mi ricordo..
Con esse raccoglievi i miei passi, capovolgendoli.
Non andavano mai bene, le mie direzioni.
Eppure, ti venivo sempre incontro, ma tu mi andavi contro e mi scontravo, anche con me.
Avevi mani belle che mi piaceva baciare.
Mi ricordo..
Con esse raschiavi il mio vedere, facendolo sanguinare.
Sanguinavo dagli occhi e gli occhi mi baciavi.
Ti piaceva guardarmi Soffrire nuda, e mi spogliavi, persino l’anima.
E mi spogliavi ed io ero nuda, tra le tue mani belle, ma cattive.
Mi ricordo..
Con esse disegnavi il mio percorso, io lo seguivo ed inciampavo, tu mi sgridavi, davanti a tutti ed io inghiottivo, tutta la voglia di gridarti addosso.
Non avevi maschere che ti rendessero migliore.
Senza, eri come sei.
Mi vergogno del mio corpo, quando lo ricordo con te dentro.
Tu dentro me, ti sentivi un re.
Pendevo dalle tue mani e labbra, dalle tue parole e dai tuoi pensieri.
Ero cieca ed ero ingenua ed ero…
Qualcosa ero.
[un coriandolo colorato che casualmente ti si è appoggiato sulle mani.
sei stato fortunato!] Avevi mani belle, ma cattive.
Mi ricordo..
Con esse appiccavi Fuoco attorno alla mia terra, rendendola Bruciata.
Terra bruciata attorno a me.
ed io vivevo un lutto.
ogni giorno un lutto.
avevo perso me.
io morivo e tu vivevi, una felicità malata.
Avevi mani belle, ma cattive.
Mi ricordo..
Con esse hai ucciso noi.
ed io sono felice.mi sono ritrovata.?


Cauta

Nessuna descrizione.

Lascia un commento