QUELLO CHE SFUGGE

0
()

QUELLO CHE SFUGGE (poesia scritta da Marica Sironi, 2/11/2012) Quello che ti scrivo lo perdi scivolandolo fra le dita Il tuo senso di colpa e di paura, la tua prudenza postuma La testa altrove Sembri felice Che strano trascurarti ma poi mi abituo; ti scivolo fra i miei pensieri…
si, a volte ci riesco, più veloce delle tue dita E poi…
le cose e le persone importanti sono come ciondoli a lungo portati al collo, e poi smessi, creduti smarriti…
che all’improvviso ricompaiono…
E poi…
Tu sei parte del mio cammino disseminato di indizi e separazioni E meno cerco di capirti e di trattenerti e più mi comprendo e più mi ritrovo L’importante è aprire la propria serratura con la chiave giusta senza forzare inutilmente quello che sarà poi.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  MAGHI E MAGHEGGI

marica sironi

Nessuna descrizione.

Lascia un commento