Perchè preoccuparsi

0
()

Non vale piangere le distanze nè credere che il vuoto delle stanze possa saturarsi di schiamazzi Il silenzio, del resto, è esplicativo e nella sua sostanza si stempera con calma ogni malinconia da lontananza.

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  CONFESSIONE DI UNA MADRE DI FAMIGLIA

arteniac

Nessuna descrizione.

Lascia un commento