Articoli per mese: Giugno 2012

Il mio sorriso s'accende quando un pensiero semplice e sincero nasce dal cuore per vivere il giorno e la notte. E senti un brivido, i pensieri
continua a leggere...
Ho dipinto il silenzio, una linea bianca su una tela scura, in un contorno di luce che cancella il
Forse dovevo premetterlo nell'introduzione della rubrica. Ma forse è stato il sottile desiderio di conferirmi una parvenza di professionalità, doti
continua a leggere...
-Sento un rumore alla porta come quando chiudevi i libri di scuola poi penso... il tuo cuore fuggito mi viene a trovare o sarà la tua mano
continua a leggere...
Zotiche mogli declassate da intonaco trucco, stordite dalla calura sbraitano al baro destino -A fianco mariti posturati a ippopotami o a cani
continua a leggere...
Nuovi Lucignolo crescono tra pubblicità e allocchi nel paese dei balocchi gestito da genitori allievi di Montessori distratti da corna e avvocati
continua a leggere...
Il Governo incaricò ispettori di scovare imboscati Statali ma questi s’imboscarono anch’essi e così altri organi di controllo a susseguirsi
continua a leggere...
L’anima s’ammalò e l’unica stella, a terra la sigaretta a ogni tiro si ravvivava e mi guidava timoroso verso ripetuti non so dove e ove altri
continua a leggere...
I primi esperimenti comunitari in Australia risalgono al 1853 (Herrnhut Comune, vicino a Hamilton, nello Stato del Victoria), ma il primo boom lo
continua a leggere...
Ne danno il triste annuncio ...e con frasi del genere più o meno di dolore espresse da parenti,amici..ecc.. si leggono i necrologi Vi posso
continua a leggere...
Certi istanti la necessità di andare in un luogo isolato dove la vita scorre lenta e al freddo diventa una richiesta quasi irresistibile danzante
continua a leggere...
Volubile,frenetico cambiai mille mestieri e in tanti fui considerato astro nascente poi in età avanzata mi fermai su un lavoro duraturo ove mai
continua a leggere...
La notte è il giorno dei sogni, rintanati alla luce del sole aspettano le tenebre per evadere dalle anime mentre carceriere la coscienza
continua a leggere...
Sabbia nel deserto granelli di conta confuso al misticismo di vite liberate da cavalli e anime torchiate in inchini di preghiere alate da gesti di
continua a leggere...
Il nudo tuo riposo sui distesi baffi storcenti senza apparente direzione invece sale a dio con l'andatura di soavi ballerini e lancette sospese. Le
continua a leggere...
Li chiamano amici pronti a farti regredire per invidia momenti avanzati in lumi Li chiamano amici, con furbizia raffinata passata casualità
continua a leggere...
Troppa gente fallita si proietta nei figli al futuro e li sguinzaglia al mondo sperando riscattino genitori consci d’esser solo tramite, semi
continua a leggere...
Seppellita la notte sottesa a immortali scogli nei nostri corpi di bellezza come un quadro di Delacroix sognavo l'amore e i tuoi occhi mi
continua a leggere...
Se solo avessi saputo che la mia grandezza era racchiusa in queste mie mani e non nascosta nel pugno chiuso degli altri. Se solo avessi saputo che
continua a leggere...
Vecchio braciere arroventi pelate fai vendere climatizzatori abbronzi statali disertanti al lavoro rendi violacei capelli laccati di donne
continua a leggere...
Troppo stretti gli spazi in cui muoversi Restano sempre nascoste le cose che cerco davvero O forse i miei occhi, fermi nell'immagine di un istante
continua a leggere...
Ci scambiavamo noia sotto forma di Peyote a misura di calice il nostro drink ci bagnava l'anima in discoteca nei pub nelle strade andavamo in pace
continua a leggere...
...dimentica la mia dolcezza il mio modo di stringerti come se fossi uno zainetto mentre dormiamo dimentica il mio viso che riesce ad essere bello
continua a leggere...
...io sono la tua Mamma. So da qualche ora che ti sei già messo comodo, piccolo piccolo, dentro di me, e sono pazzamente felice che tu ci sia. Ti
continua a leggere...
Sei riuscito ad allontanarmi da te - me ne sto in disparte, ai margini del tuo cuore e della tua vita, grande esclusa ma grande complice amore grande
continua a leggere...
Lui se n’e’ andato, senza nemmeno una parola. E’ andato. Non so nemmeno dove. Mi e’ stato sottratto il cadavere su cui piangere. Sto
continua a leggere...
Eravamo arrivati talmente vicini alla nostra essenza che credo non potrò mai più essere così tanto me stessa come lo sono stata fra le sue
continua a leggere...
E’ il primo ricordo che ho di te. Ero a cavalcioni sulle tue spalle, lungo le traverse di Milano Marittima. Avevo si’ e no quattro anni, le
continua a leggere...
C’è una danza che fuoriesce da ogni riga letta, una crociera del dolore e della sofferenza, un rumore persistente che straripa nei tanti articoli
continua a leggere...
Avevo terribile mal di dente assuefatto a ogni farmaco, saggia mia moglie mi consigliò una terapia psicologica capace di spostare oltre l’umano la
continua a leggere...