Articoli per mese: Settembre 2012

Siamo frecce lanciate contro il Sole e Icari persi in dedali intricati come petali di rose senza spine. E siamo allergici alla parola fine. Siamo
continua a leggere...
Mi Ricordo Avevi belle mani, ma cattive. Mi ricordo.. Con esse raccoglievi i miei passi, capovolgendoli. Non andavano mai bene, le mie direzioni.
continua a leggere...
La mia mente, nel sonno, partorisce dialoghi strani. Questa notte. Situazione: Sono in una trattoria con mio fratello e una terza figura, stiamo
continua a leggere...
Il freddo trovava cattivo alloggio nei polmoni e scontento si dileguava in rumore di tosse dalla bocca di rosa della venditrice di
continua a leggere...
Sono stanco, sfiduciato, depresso, quasi distrutto. Giornate come queste, ormai, si ripetono sempre più frequentemente. Sì, sono davvero stanco,
continua a leggere...
Corpi senz'anima, anime senza corpi, iperurani in terra e paradisi artificiali, braccia senza mani come uccelli senz'ali: tutto a posto, forse,
continua a leggere...
Lo dice anche la scienza gli animali finiscono con l’assomigliare al suo padrone, allora perché il mio cane raglia?  sono andato dal
continua a leggere...
Chi si impegna difficilmente si
Con l'astratto non si riempie un
Aggrappata su ernia di terra tumefatta maestosa dominava la valle una vecchia quercia, corteccia a pelle di coccodrillo ferito, tronco come obeso
continua a leggere...
Ogni crocevia ha con sé un carico di
Alla spremitura di grappoli tutti palesemente s’augurano che il mosto diventi gran elisir di gusto e colore Poi ci sono pensieri segreti
continua a leggere...
Siamo sassi nello stagno e anche passi che dal calcagno si protendono in quel futuro che troppi rendono poco
Finalmente alle obiezioni private su come gestisco la mia rubrica se ne sono aggiunte altre “ufficiali”, o pubbliche che dir si voglia. Mi
continua a leggere...
se dovessi scrivere una lettera d’addio a voi e alla vita lo farei sotto le note di una canzone bella. lo farei guardandomi le mani, di tanto in
continua a leggere...
Ci sono tanti giovani in una comunità terapeutica e di servizio, ma anche persone con i capelli bianchi e le difficoltà stampate nella fronte. Una
continua a leggere...
Le istantanee che passaggi e paesaggi che incrocio con lo sguardo passando, qualche volta mi concedono di ripensare al tempo trascorso. Tempo fa,
continua a leggere...
e tutte quelle persone sconosciute, conosciute neanche quando sembravano entrarti dentro. ed ero solita pregare il diavolo supplicandogli un po' di
continua a leggere...
Chi è in salvo dimentica quando era in pericolo. Chi è in pericolo non dimentica quando era in
Nel cimitero della ruggine  ci sono anime che parlano,ridono,piangono  salutano per chi le sa ascoltare,vedere  Un telaio di bicicletta
continua a leggere...
Basta poco per accendere o spegnere un
E’ un periodo costellato di episodi di violenza spicciola che imbratta le strade e le coscienze, lasciando dietro sé tracce evidenti di
continua a leggere...
Imparare dai propri errori è un po' come scaldare i
Essere senzienti non necessariamente significa essere
Si vive un giorno alla volta e una volta al
Il mare è la nostra parte solare, l'ancora che lanciamo per gustare vita piena, come in apnea; è il sapore dell'estate, dell'innamoramento,
continua a leggere...
Vivere di ricordi è quasi come essere
Poco più che bambini, adolescenti di poco imbarazzo, giovani con le gambe larghe e le mani in tasca, quando camminano sul marciapiede non consentono
continua a leggere...
1 2