Articoli per mese: Dicembre 2012

Un tempo si diceva: vorrei fare tredici, poi arrivò il quattordici. Oggi non finiremo di pensare al 2013 che sarà già il 2014... Meglio
continua a leggere...
Di cognome Cagliafumi  contadino semianalfabeta,  grazie a un’invenzione si guadagnò  al natio paesello il titolo d’Ingegnere  e ai
continua a leggere...
La vigilia: l'unico giorno in cui l'attesa non stanca, né
Eravamo noi  arrampicati sulle mura del buio sperando di trovare la mano dell’altro l’artiglio esposto al graffio. Eravamo noi a
continua a leggere...
BACIAMI COME LA PRIMA VOLTA, COME FOSSE L’ULTIMA; LECCA LE MIE LACRIME COME FACEVI UN TEMPO, ERA MAGGIO O AUTUNNO? NON RICORDO. TEMPO
continua a leggere...
Siamo esseri imperfetti e purtroppo non è il peggiore dei nostri
Respiri al minimo in tanta solitudine e silenzio anche l’orologio al quartz fermo,stanco di misurare il nulla e la luce così fioca come
continua a leggere...
Giunse sparo assordante  la parola 'lavoro'  pronunciata incauta  al salotto dei poeti  da un Saggio finitovi per caso  in quel mondo di
continua a leggere...
Ci scivola di dosso, da sotto, sottile, inesorabile questa vita preziosa ma apprezzata troppo tardi per goderla o per godere i frutti
continua a leggere...
In pietà estorta dallo squallore appena quattro gatti claudicanti al desolante funerale eppure il libro delle firme della Chiesa era zeppo di
continua a leggere...
Meglio di una vacanza è ritrovare il sapore della propria
Di notte  nel bosco  si muovono ombre  tra le ombre  -Un silenzio  che alimenta  piccoli rumori  piccoli fruscii  -Cuori sospesi 
continua a leggere...
Mi apprestavo a ritornare da un lungo e stressante viaggio, erano le due del pomeriggio di una giornata calda e umida e da un'ora ero in attesa di un
continua a leggere...
Le feste: quando sono lontane non si vede l'ora che inizino ma quando sono in corso non si vede l'ora che
LA CASA DELLE FATE (poesia scritta da Marica Sironi, 26 dic 2012) I tuoi occhi mi seguono assonnati. Mi bagno di pioggia. Tu non capisci
continua a leggere...
SILENZIO SEGRETO AMANTE (poesia scritta da Marica Sironi, 25 dic 2012) Il Cielo perde leggero pioggia. Ancora è buio fuori e come è nera
continua a leggere...
AL RISVEGLIO (poesia scritta da Marica Sironi, 26 dic 2012) Il mattino disincarna i nostri sogni. Sembra di aver vissuto la Notte distanti
continua a leggere...
NEBBIA (poesia scritta da Marica Sironi, 23 dic 2012) Confondimi nebbia d'alberi con volti di vecchi e sinuosi arbusti che mi vengono
continua a leggere...
INTRECCIO (poesia scritta da Marica Sironi, 25 dic 2012) Restami per sempre infedele. Non posso barattare la mia libertà. Mi basti per
continua a leggere...
PRIGIONIERO (poesia scritta da Marica Sironi, 25 dic 2012) Com'è strano vedere i tuoi occhi farsi timidi. Nel tuo gioco dell'essere il
continua a leggere...
DA TE (poesia scritta da Marica Sironi, 24 dic 2012) Tu mi domandi d'una dolcezza che io non ho. Vengo a te per restare muta. Sentimi
continua a leggere...
SIGARETTA (poesia scritta da Marica Sironi, 23 dic 2012) T' accendo quando sono sola All' alba la casa tiepida nel buio. Devo pensare
continua a leggere...
La luna all’alba stanca di dirigere il traffico dei sogni e arroventata dai dolori finiti esausti appollaiati sulle stelle si cala in mare a
continua a leggere...
AUG Oggi facciamo - orecchie da mercante - gli Indiani. Aug! URI Ormai estinti: illibate fanciulle, vecchi
PUTERNIC Essere forti è accarezzare il gelo di un inverno indisponente Essere forti è acquietarsi nella solitudine di ua casa nuova  Essere
continua a leggere...
-Rigagnoli essiccati in facce color creta spaccata da intemperie, anziani,calendari segnano il precario nel vortice di nuvole bambagia nel
continua a leggere...
Passionalmente Esulto, Non Temendo Avversari, Ma Esulto Troppo: Resterò Offeso? Esultando Sprigiono Anche Mostruosa Energia:
continua a leggere...
OGNI UOMO,OGNI DONNA  HA TRE STRATI; IL PRIMO E’ QUELLO SOCIALE,  BEN VISIBILE A TUTTI;IL SECONDO  E’ QUELLO CARATTERIALE, CHE SOLO GLI
continua a leggere...
11 anni dopo. “Ciao, è brutto cominciare la giornata con brutti sogni, anche io ho sognato qualcosa di strano e non ne capisco il motivo: ho
continua a leggere...
Le istruzioni sono di una semplicità disarmante: 1. Procurarsi il cd dei Pink Floyd “The dark side of the moon” (con il vinile non è la
continua a leggere...
1 2 3 4