Do_mani, le mie. A te.

0
()

Non aveva ancora capito come cogliere il suo attimo ma, in compenso, riusciva, in ogni momento, ad afferrare il suo domani.

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Redazione LOPcom
Leggi anche  La vecia de pòz

Lascia un commento