Articoli per mese: Dicembre 2013

Il mio maestro era matto. Energico sostenitore dell'eugenetica scolastica , ci prese in prima in 32 ed arrivammo in quinta in 7, decimati dal
continua a leggere...
Siamo nipoti dell'impegno, figli dell'incanto e fratelli dello
Una volta era usanza che i bambini, il primo dell'anno, andassero di casa in casa a dare il buon anno, nella speranza soprattutto di racimolare
continua a leggere...
Auguri di pietre sull’asfalto non hanno trovato indirizzi Bottiglie vuote di spumante sostitute alle stelle ora sogni carbonizzati Cortecce di
continua a leggere...
Hanno la testa talmente vuota e visto che i pensieri lungi dall’entrarvi non trovano di meglio che riempirla coi botti a capodanno Ci sono tante
continua a leggere...
Se ne va l'anno delle gare e delle tare - per fortuna almeno non delle bare - che è stato pure l'anno del ritorno a una base accogliente come
continua a leggere...
Artigli di batuffolo su nervi d’alberi scatti d’inchini in frac zuccherato Cinguettii aghi di freddo arruffo a pallina ali a parentesi
continua a leggere...
###1### Vrr... Vrr... Vrr... Perfetto, già cominciano a rompere i coglioni. Mi sono svegliato da poco, sono ancora a letto a fissare il
continua a leggere...
Questo è il primo racconto che ho scritto nel lontano 2006. E si vede. Prima di pubblicarlo qui l'ho un po' 'rimasterizzato' per renderlo più
continua a leggere...
L’invenzione del ghiacciolo risale al 1905 e si deve a una scoperta casuale da parte di un undicenne, Frank Epperson, che durante una notte gelata
continua a leggere...
Il Natale, dunque. Del Natale posso soltanto dire ciò che disse alcuni anni fa un mio vecchio amico, anche se detta in questa maniera pare che il
continua a leggere...
Essenzialmente noi ragazzini andavamo in giro con tre tipi di petardi in base alla “missione” da affrontare. Escludendo le Miccette (troppo poco
continua a leggere...
La leggenda della villa sul lago di Como La bisnonna della mia amica Caterina mi ha raccontato che quando era giovane visse in una villa
continua a leggere...
Finestra con vista sul mattino. Mare, montagne, cielo. Incubi. Vorrei che tu fossi qui. Sto bene, sto male, sto così. Fase transitoria, penso di
continua a leggere...
L’asino del contadino Vrecciafrasca in estasi sconfinò e si mise a copulare con l'asina del confinante Pagliaveccia e quando finirono in tribunale
continua a leggere...
Dopo gloriosa carriera ormai vecchio e con la vista fuori dalla correzione di occhiali fu chiamato a una sagra a regolamentare una gara di asini
continua a leggere...
Avrei potuto fare da solo una rivoluzione: bruciare il ghiaccio, immolarmi senza morire, anzi, scoppiare di vita scuotendo il Sistema dalle
continua a leggere...
Valeria è la mia amica. Una di quelle che la gente si volta a guardare quando gira per strada. Non è bella: assomiglia a Ugo Tognazzi da giovane,
continua a leggere...
Parlami. In mezzo a questo prato di fiori di luna. Il tempo che non passa è ancora tutto qui, nella voce dei tamburi a squarciare il silenzio della
continua a leggere...
È luna alta nel cielo di periferia. La sua luce, delicata e timida, si spalma come un dolce unguento sulla città addormentata per consolarla dalle
continua a leggere...
Possono andare ovunque ma vengono a trovare proprio noi a deliziarci con i loro canti ma alcuni per ricompensarli. in vanto a eroi .li sparano poi si
continua a leggere...
A volte mi chiedo se ha senso rincorrere l'irraggiungibile. Pareti che si stringono, mi manca l'aria. Tutto diventa sempre piu' piccolo, fisime
continua a leggere...
Opera prima dell'autore di Banchestò, vincitrice del Premio Chimirri nel 2011 e seconda classificata al Concorso Parole nel Vento. Michele, 29
continua a leggere...
Nessuno sa dare speranza come colui che resiste alla
Saverio voleva sempre giocare a mosca cieca. Forse perché era l'unico modo che avesse per toccare la Maria, (lo diceva sempre Tullio, che era il
continua a leggere...
Il riso abbonda nella bocca degli
-e gli esecrabili delitti e la vita tradita? e il sangue innocente? -non ricordo: in verità ti dico l’Albero di sangue virgulto di mio Figlio il
continua a leggere...
Un passero fradicio di pioggia si posa sul davanzale della mia finestra, e con occhi pieni di freddo e di paura m’implora di lasciarlo entrare,
continua a leggere...
Pulsante d’accensione dell’unità centrale. Led on del monitor. Attesa del caricamento di Windows XP Home. Schermata iniziale del sistema. Clicco
continua a leggere...
Occhi in escamotage calendari al vento carte in garage posture in convento Foto artistiche schiene mistiche volti a riserva ogni mano si serva
continua a leggere...
1 2 3 4 5 6 7 8 9