Orme

0
()

Orme Eri triste, a capo chino, immersa nei tuoi pensieri, guardavi orme lasciate su sabbia bagnata da un mare di lacrime, di sofferenza e dolore, e più volte ti sei voltata ad osservare ciò che lasciavi…
Da lontano ho contato i tuoi passi, ho guardato le tue movenze, Ho cercato di capire cosa tu stessi cercando… Poi finalmente ti sei voltata…
Ho incrociato i tuoi occhi immensi del colore azzurro del mare, attraverso essi sono sceso nel profondo della tua anima , ed ho trovato la mia fragilità, la mia insicurezza, i miei complessi, le mie colpe, le mie paure, la mia sofferenza…
Ed anche l’amore Adriana Giulia Vertucci 2013

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Redazione LOPcom
Leggi anche  Il bleffardo

Lascia un commento