Ero nelle farfalle

0
()

Era nel glicine, nei raggi della ruota, nell’accendino sempre lustro, nella malva che addolciva i miei dolori.
Era nel mozzicone nero della sigaretta che tenevo in tasca a far orgia con le briciole del pane.
Era nella zanzara che pregava tra il sudore di un’estate la sua pena.
Era nelle farfalle, sugli orti, che vedevo i miei pensieri tra le verze oltre il pruneto e sembravano volare quasi in fuga per scappare ai pochi giorni di confine ma in realtà vibravano sottili come i sogni, libere e infantili incoscienti irraggiungibili.

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Redazione LOPcom
Leggi anche  Sommessamente

Lascia un commento