PARTIRE

0
()

E il treno va, tra bisbigli e chiazze di neve, in quest’alba di gelo pungente casolari dissolti scovando dentro rivoli grigi di nebbia.
Sto arrivando.
Evitiamo pretesti di assenze – non temere so farmi da parte – basteranno brevi parole forse solo le solite frasi che svegliando ricordi comuni sazieranno il bisogno di amarti.
Liliana Veri Ventimiglia, 25 giugno 2014

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Astrale indifferenza

Liliana Veri

Nessuna descrizione.

Lascia un commento