Luna

0
()

Pavida è, la luna questa sera, statica, tra singhiozzi di nembi, come signora senza vesti si sfoggia alla terra, in questa temperata notte di primavera… Non indugia mai a giunger l’ aurora, e la dama discinta, si assopisce argentea alle spalle del diletto sole.
Angela Mori

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Consapevolezza

Angela Mori Angelika

Nessuna descrizione.

Lascia un commento