Inconsapevolmente.

0
()

“Non aveva altri occhi per guardare…erano rimasti incastrati nei suoi occhi.
Non aveva altre mani che le permettevano di aggrapparsi…erano rimaste legate con quel filo di seta.
Non aveva altra bocca per assaporare…sulla punta della lingua le era rimasto il suo sapore.
Le apparteneva…inconsapevolmente.”

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Il tuo ricordo è molto più di un ricordo

Pensieri Sbiaditi

Nessuna descrizione.

Lascia un commento