Yearly Archives: 2014

Camminava, testa bassa, parole al vento. Ogni tanto alzava la testa e allora sembrava che quelle parole fossero rivolte a tutto il mondo. O contro
continua a leggere...
I miei migliori auguri per un sereno e felice 2015. Cerchiamo di rendere questo nuovo anno migliore del precedente. Coraggio. Sorridiamo un po' di
continua a leggere...
Domani sarà un giorno come tutti gli altri (a parte il pranzo) e sicuramente non cambierà nulla (infatti scriveremo '2014' su varie scartoffie per
continua a leggere...
Una strada grande, e cielo e nuvole e la mia immaginazione. Molto azzurro. Azzurro a perdita d'occhio, con qualche variazione sul tema. In questa
continua a leggere...
IL RIMIRAR INVERNALE Il sole scende dietro i tetti, il cielo, drappeggiato dalle nuvole, è una tela color ocra e rosso, stormi di uccelli, graffi
continua a leggere...
Il mio amore è così grande che si perde nell’immenso. Per un uomo innamorato questa magica attrazione è una febbre di passione. Cosa c’è di
continua a leggere...
Chiudetemi la bocca per favore, perché altrimenti vi rivelo tutto riguardo a un venerato monsignore che si dice innocente …, ma è distrutto !
continua a leggere...
Sonetto classico in vernacolo sanvitse con relativa traduzione: T'l'ùrtumu giurnu shtamu a menzanotti ti l'annu vecchiu ca oramà' s'n'è sciutu e
continua a leggere...
Maleducata lettera a casa mia sollecito della RAI a pagare il canone al che adirato ho preso carta e penna e gli ho risposto che ho solo un
continua a leggere...
Dio le donò grande bellezza ma lei oggetto costante d'ammirazione alzò posta al divismo, sdoppiò la personalità, una al rimiro e l'altra alla
continua a leggere...
Da quando andai per sempre via dalla solitudine d'una notte suicida per amore fuggendo da polvere e macerie sospeso nell’aria abbandonato vago
continua a leggere...
Assenza di te La tua assenza riempie questa stanza. Parole rimbalzano sopra le pareti Nuvole di nicotina percosse, attraversate dal raggio della
continua a leggere...
“Cos’è una donna?” mi hanno chiesto ieri, … però mi son trovato impreparato, ma, poi, scrutando dentro ai miei pensieri ho ravvisato il suo
continua a leggere...
E’ stata già approvata in Australia ed in Germania (l’altra settimana), ma non ancora qui, da noi, in Italia, perché la “cosa” sembra
continua a leggere...
Dietro l'afflato di vetri oscurati sul mondo l'amore ci strappava i vestiti, poi brandelli di baci, nodi di dita, piccoli morsi facevano di noi carne
continua a leggere...
Quando cala il vento ti ritrovo solo a sancire un silenzio quasi mistico. Si riaffacciano ricordi di brughiera e mari sovrani dalle onde sontuose e
continua a leggere...
Mamma che sei la mia vita anche se sembro insofferente, mamma che per me sei infinita e non mi fai mai mancare niente, mamma più forte della sfiga,
continua a leggere...
Arrivi Occhi irrequieti spersi nel vuoto di affollate stazioni d’arrivo Sguardi che frugano ansiosi sguardi di genti diverse Volti smarriti
continua a leggere...
L'essere umano con l'intelligenza fa quel che vuole e quel che più gli piace mostrando agli altri la sua preminenza e tutto ciò di cui egli è
continua a leggere...
Sulla plancia di comando di una nave da crociera, ma perché (me lo domando) c’è una giovane straniera proprio a fianco al comandante che
continua a leggere...
La prossima ragazza me la “scopo”, me la spupazzo a letto per un mese, ci gioco come il gatto con il topo e, poi, la mando dritta … a “quel
continua a leggere...
Forfora di angeli ricamata a lenzuola al matrimonio di alberi Le pozzanghere guastano la festa e ricordano povertà ai vecchi alle finestre
continua a leggere...
Tu che della tua carne con la mia hai fatto unione Insegnami a volerti bene Tu che dal tuo seno alla mia vita hai dato nutrimento insegnami a
continua a leggere...
Adesso Ti voglio Adesso! Voglio averti Adesso! Amiamoci Adesso e per l’eternità L’Eternità, infinito ripetersi di
Tra i tanti libri della biblioteca di famiglia che non avevo mai avuto voglia né tempo di leggere c'era un romanzo di Daphne Du Maurier, non celebre
continua a leggere...
Che il buio e la luce servano per sonno e risveglio che la luna si risparmi ad ispirarmi che il sole pensi a riscaldare cuori più umani in
continua a leggere...
Ti amo la mattina quando mi sveglio presto e mentre mi faccio il caffè aspetto il messaggio del buongiorno. Ti amo quando a metà giornata invio un
continua a leggere...
E’ TEMPO DI NUOVE FARFALLE E DI VIOLE, DI LUCCIOLE ACCESE, E’ TEMPO D’AMORE. NON PARLARE NON HA PAROLE LA PASSIONE NE’ QUESTO BRIVIDO IN
continua a leggere...
ogni anno alla fine si fanno buoni propositi ma nessuno li ha mai contati un cane che passò il primo giorno parve dirmi scema la luna s'impiglia
continua a leggere...
Leggendo le tue lettere d’amore mi son sentito alquanto frastornato, parole che colpivano il mio cuore ancora oggi eterno innamorato. Ma tu non ci
continua a leggere...