Articoli per mese: Luglio 2014

E vedo te avanti a me che apri la strada Sarei perso Sono , cerco invoco e impreco Prima di me altri perduti hanno ritrovato ciò che avevano
continua a leggere...
Bianche come signore artiche Danzano nell'infinito mare Che manto blu pare E armonioso le sta cullando . Le sfiora affascinato Come un amante
continua a leggere...
Ti racconto una storia, accaduta tanti, tantissimi anni fa. Sta a te decidere se sia vera o falsa; se sia il sogno di una notte tormentata, oppure
continua a leggere...
Era una fabbrica che lavorava la gomma. Produceva guarnizioni per vetri d’auto. Io stavo ad un macchinario che tranciava e sagomava strisce di
continua a leggere...
Come gran parte degli amanti dei libri di qualità di questi ultimi anni, mi è capitato di leggere “Che tu sia per me il coltello” di David
continua a leggere...
Ho visto un uomo uccidere una donna sparandole tre colpi di pistola all’altezza del giro della gonna e il quarto colpo glielo ha esploso in
continua a leggere...
Correvo, in preda a un’ansia fastidiosa, nel mezzo di un violento temporale, lorquando un’ombra truce, misteriosa, fe’ cenno di fermarmi lungo
continua a leggere...
(A volte quando vien l’ispirazione si resta schiavi d’una nuova trama e, in questa improvvisata condizione, la penna ne dipinge il panorama con
continua a leggere...
Aprite le porte rumorose bellezze d’alba; intimidite le ore della notte mistificheranno gli amanti col brusio della pace. Noi non abbiamo più
continua a leggere...
Canti striduli di passeri e rondini non ci sono più mosche finite in bocche aperte a stupori tutte divorate dagli elettori a consolazione di svanite
continua a leggere...
Un breve estratto della storia un gabbiano nero che vola ramoscelli di pino calpestati L'amante francese Vino ai passanti giorni ! Sulle scale a
continua a leggere...
Le valigie erano pronte, aveva chiuso il gas e le finestre e fatto tutto ciò che aveva annotato di dover fare. Poteva partire, il tempo delle
continua a leggere...
La ragazza spingeva la carrozzina sul marciapiede troppo grandi le labbra quasi déguisée con quelle labbra enormi così sporche di rosso acceso
continua a leggere...
“L’aeroplano sta perdendo quota, a causa di un motore che s’è fuso, vi sto parlando a nome del pilota, inoltre c’è il carrello fuori uso,
continua a leggere...
. (In dialetto romanesco) “Un giorno o l’artro, butto via ‘sto specchio -- strillai l’artra matina incavolato -- più me ce guardo e più me
continua a leggere...
Tu corri, avanti e indietro tutto il giorno, cercando di concludere ogni impegno e quando a sera, a casa, fai ritorno …, su ciò che non hai fatto
continua a leggere...
Sabbia di mani quella voce stringe le falene notturne non cercano più la luce le nuove visioni demolite daranno vita ad un altare
La famiglia aumenta... senza preavviso Di solito la domenica mattina le uniche cose fuori routine sono le paste a colazione, servite con amore da
continua a leggere...
Giungi a me come un filamento d’estate, o una piuma d’argento e dal canto dorato Se queste mani stanche tremano è solo perché difficile rimane
continua a leggere...
. E’ una donna innamorata che parla: Ci siamo conosciuti alla stazione …, … aspettavamo il treno per Torino … da quel momento un’onda di
continua a leggere...
Ventuno e trenta, l’ora della cena, la nave vira in modo assai imprudente, si sente risuonare la sirena per salutare … qualche conoscente, (in
continua a leggere...
Marisa e Giorgio, in piedi sull’altare, si scambiano gli anelli, col sorriso. Nessuno li potrà più separare ! Marito e moglie … e il cuore …
continua a leggere...
Notte d’estate come tante anni appesi al lampadario sotto il portico osservatorio auspicante a piogge purificatrici Profumo di cero Indiano
continua a leggere...
Al sussurrar del resto imparerò ad amare tutto quello che non potrò più avere Nel silenzio andrò oltre via leggero e scriverò sulla sabbia di
continua a leggere...
L'acqua bagnerà le mie parole. Saranno cosi' fresche che ti disseteranno. Come solo la verità disseta. La terra sporcherà i miei passi.
continua a leggere...
Solstat. Il sole si ferma. Ma la Luna, la luna tuona ancora. La Plume de
Questa estate senza te sono io che non torno a casa, sono i campi senza grilli e il mare che non fa rumore. E' San Lorenzo senza la sua notte.
continua a leggere...
So cosa ti stai chiedendo adesso. Ti chiedi se questo messaggio é rivolto proprio a te. E' cosi. Queste mie parole hanno attraversato il tempo
continua a leggere...
Sempre un passo davanti a me. Mi viene spontaneo pensarlo mentre camminiamo veloci, sotto questa dannata pioggia che ci ha sorpresi
continua a leggere...
Mi manca l’aria, quella del mattino che penetrava, fresca, nei polmoni e mi sentivo un essere divino in grado di affrontar le situazioni Adesso
continua a leggere...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11