IL LIBRO DELLA VITA

0
()

Mi alzo sempre alle quattro e trenta e scrivo … nel silenzio del mattino.
Mi godo l’alba mentre sorge il sole e la natura che mi dà il “buongiorno”.
E tutte le mattine un passerotto svolazza sul balcone, prende il cibo, mi guarda in modo strano, poi si gira e s’alza in volo verso il proprio nido.
Di fronte a me … il massiccio del Velino! L’enorme vetta, sotto il cielo azzurro, mi appare sullo sfondo del paesaggio e sembra un quadro appeso nello spazio.
I tetti rossi, sparsi tutti intorno, trasmettono una pace indefinita.
Le strade mute, attendono il risveglio dei cittadini pronti al nuovo giorno.
La luce dei lampioni ancora accesi contrasta in modo netto con i raggi del sole che pian piano fanno breccia nel buio della notte che scompare.
Silenzio! Intorno a me c’è solo pace.
Ancora qualche ora e poi il frastuono riprenderà possesso, come sempre, dei consueti riti quotidiani.
Dall’alto il sole stenderà il suo manto di raggi d’oro sopra il panorama.
Le strade torneranno a riempirsi mettendo in moto il vivere di sempre.
In fondo a queste scene … c’è un arcano …! Il giorno nasce e … quando è sera muore, ma strappa un’altra pagina importante dal libro occulto della nostra vita ! .

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Il mio oltre

Sergio Garbellini

Nessuna descrizione.

Lascia un commento