A te

0
()

A te Penso a te nel luccichio delle strade bagnate dalla pioggia.
Il ricordo si espande lungo il cammino, non si può cancellare nemmeno se piove più forte.
Penso ai tuoi occhi quando poi torna il sole a una madre presente anche se adesso non c’è.
A quell’ultimo giorno, alla tua voce sfumata dagli anni che sono passati, diluita nel tempo eppure sempre con me.
Volevi scrivessi di queste mie cose, di tutto quello che ritenevo importante.
Di istanti vissuti, momenti trascorsi a dare un senso alla vita che tu mi hai regalato.
Anche un attimo solo nell’incertezza dei giorni diventa più intenso se distillato.
Così mi fa stare bene pensare al domani mentre lancette angolate disegnano ore.
Rimani sempre vicina ai miei sogni un po’ strani e non sarai soltanto queste poche parole.
2marzo2008 CleliaMis

 

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  PIOGGIA DI GIUGNO

cleliamis

Nessuna descrizione.

Lascia un commento