SIAMO TUTTI BUGIARDI

0
()

Pamela Meyer, celebre studiosa del campo sibillino dell’inganno, afferma, con certezza maliziosa, che quando ci troviamo in grande affanno, noi tutti, per la logica tendenza a non veder scalfito il nostro orgoglio, o sia per scelta o sia per convenienza, facciam ricorso sempre a qualche imbroglio … e, dice, che per cause naturali influenziamo col comportamento le nostre realtà pregiudiziali ed assumiamo un certo appagamento.
Mentiamo tutti ed in maniera strana, perché, purtroppo, ci hanno abituati a vivere la vita quotidiana con false informazioni e siamo stati plagiati da notizie altisonanti che, in genere, raggirano la gente, con mezzi ambigui e alquanto intolleranti, causandoci emozione di frequente ! Il prezzo psicologico si paga in termini di tempo e di denaro, e questo è un danno, una vera piaga che nuoce e lascia il sangue tanto amaro ! Pamela Meyer stima la bugia il calcolo scientifico più certo, perché dettato dalla fantasia che in quel momento agisce allo scoperto, però non trova solidale il cuore, poiché la verità …, è risaputo, sta sopra a un piedistallo ed ha valore, l’inganno, invece, è sempre ritenuto soltanto un salvagente aleatorio che prima, o poi, perderà il suo ruolo essendo solo un mezzo provvisorio e, cosa ovvia, morirà da solo ! Chi non ha detto mai una bugia può alzar la mano solo se in coscienza …, perché altrimenti è pura ipocrisia che si riflette sulla sua esistenza ! E, quindi, siamo tutti un po’ bugiardi, ci piace di sfruttare la menzogna in certe situazioni, o nei ritardi, e non proviamo un’ombra di vergogna !!! .

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?


Sergio Garbellini

Nessuna descrizione.

Lascia un commento