Oscura

0
()

Dicono di me che sono oscura! E tutto perché ogni notte mi ritaglio sublimi spazi con la morte.
Godo nel lasciarmi deflorare dal suo ringhio! Lasciarla serpeggiare tra il polso e il cuore.
All’alba mi lascia esausta di vita con le ossa falliche per deflorarmi ancora…
Io è così che mi partorisco! Terrificante.
Vergine.
Selvaggia.
Sono la figlia dei miei deliri! Senza sgomento…
Senza paura! © SEBINA PINTALDI

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  attesa

sebina pintaldi

Nessuna descrizione.

Lascia un commento