Articoli per mese: Marzo 2015

Non guardarmi come un bambino guarda il mare non sono così sconfinata né così determinata né così ricca dentro di relitti e conchiglie in grembo
continua a leggere...
Una volta nella vita l’ho tradita, l’ho ferita ! E’ successo in un momento senza rendermene conto e mi son lasciato andare sulla spiaggia in
continua a leggere...
Mi sono innamorato di tre donne, mi piaccion tutte e tre, che devo fare? Daniela, Rosa ed ultima Francesca. Le amo perché c’è un particolare …,
continua a leggere...
Sonetto caudato in vernacolo sanvitese con relativa traduzione: È vveru ca cu lu computer mu' si pó ffa' cuddu ca no' si faceva 'na vota quannu
continua a leggere...
L’ombra nello sguardo ed un sasso sul cuore. Beata piccola innocenza che ancora non sa che il sorriso è una perla rara in un mare gelido senza
continua a leggere...
Ho quarantuno anni e mezzo ma nell'animo sono rimasto lo stesso di quando ero un adolescente. Ricordo che quando ne avevo diciassette scrissi una
continua a leggere...
Lui era il ragazzo più bello del paese. Simpatico, aitante, vestito sempre alla moda, con un sorriso smagliante ed occhi penetranti. Tutte avrebbero
continua a leggere...
Le donne sulle porte schiacciano fave alla controra mentre nuovi muratori ricostruiscono le case di tufo e malta per la seconda generazione di
continua a leggere...
“Un’altra donna è stata violentata !”, la vittima una volta in ospedale, è stata visitata e interrogata, lo stupro … registrato sul verbale
continua a leggere...
“Te ciànno mai mannàto a Quer Paese”? … … Alberto Sordi lo cantava spesso, con un sorriso magico e cortese …, … quel motivetto ch’è
continua a leggere...
Sonetto caudato in vernacolo sanvitese con relativa traduzione: Tumènaca t'li Parmi è già passata, giurnu ti umana ricunciliazioni pi li
continua a leggere...
Spremere seni di corpi maturi sul greto crepuscolare dei giorni e avventare mani su limoni indecisi alla ricerca di lacrime e sorgenti di estasi su
continua a leggere...
un sorriso donami un sorriso e taccio per sempre! donami un sorriso ne ho l'assoluto bisogno per intraprendere il cammino non posso farne a meno
continua a leggere...
Respiro nell'aria un profumo gradevole di donna e rimango muto allibito e confuso, ciò m'imprime quel senso di gioia e delizia insieme... Quasi un
continua a leggere...
Sono nato il quattro maggio di tantissimi anni fa, da bambino ero un selvaggio, litigavo con papà ! All’età di cinque anni non volevo andare a
continua a leggere...
La strada della vita è misteriosa, la percorriamo senza alcuna sosta e se qualche persona è paurosa si ferma, è questa la parcella imposta !
continua a leggere...
Cosa ci resta, dopo l'insaziabile voglia di benessere. Crescere nel tormento di uno scroscio d'acqua e dilagare nella piena di una incomprensibile
continua a leggere...
come a dire quello del 'tu pensa per te' l'alterego che va col lupo seguendo la pista del sangue lo stesso che ti seduce e lo sguardo svia dagli
continua a leggere...
Sfoggio brandelli di sentimenti forgio indecisioni sottocute attendo l’istante che mi porterà con passo risoluto dove voglio andare oppure
continua a leggere...
“Stasera viene a cena un mio collega, è stato assunto solo l’altro ieri, adesso non mi dire: ‘che mi frega !’, cerchiamo, invece, d’essere
continua a leggere...
L’indovina sta svolgendo il suo lavoro … La cartomante avvezza ad ogni evento, guardò le carte ed ebbe una gran sussulto. Di fronte era seduta
continua a leggere...
Sonetto classico in vernacolo sanvitese con relativa traduzione: No' ssulu la pulitaca ti muni è ffatta ti palori sulamenti, ma puru li crishtiani
continua a leggere...
T'accorgi d'amare la poesia quando tutti ignorano le tue poesie che servono a te stesso ognuna è un passaporto alla dogana dei tuoi labirinti
continua a leggere...
Fragile sussulto di vita come un batter d’ali, si dimena fra inafferrabili sensazioni. Perdute, nell’ombra onirica e nell’attesa
continua a leggere...
Un velo di tristezza traspare. Gli occhi prendono a luccicare lentamente, scivola via una lacrima sulle rosse guance del viso. La malinconia sussurra
continua a leggere...
Cosa c’è di bello al mondo, oltre al senso dell’amore? Ci son solo le amarezze che alimentano il dolore ! Ogni notte mi tormento, ti desidero
continua a leggere...
“Mi sento tesa, Massimo, ascolta, il ciclo mestruale non mi arriva è il motivo pel quale son sconvolta e la prova del test è positiva ! Che cosa
continua a leggere...
Sonetto caudato in vernacolo sanvitese con relativa traduzione: Purtroppu no' nci shta ci no' è 'bituatu a vvètiri cce ccosa l'atri fannu e, ci
continua a leggere...
Anima sento il bisogno di esserci in questo quotidiano complesso. Penso a riflessioni alterne decifrate dai geroglifici disegnati sul muro
continua a leggere...
Sei stata la mia ancora, sei ancora il mio ancora, verde come la speranza, rossa come una vacanza, bianca come la bandiera che non hai alzato,
continua a leggere...
1 2 3 4 5 6 7