Articoli per mese: Aprile 2015

Dai miei occhi ci passa il mondo intero fino al territorio vago dell'interiorità poi con attimi di silenzi e note il punto d'arrivo è uguale visto
continua a leggere...
Due uomini sulla settantina sono seduti uno di fronte all’altro su due vecchie sedie di plastica, quelle bianche da giardino. Uno fabbrica una
continua a leggere...
Sono una notte senza tempo né respiri, un giocoliere impilato su un filo di spine senza più sogni da attraversare. Un equilibrista in perenne
continua a leggere...
Ci sono tempi sfumature e cornici differenti che interrompono il percorso naturale dei pensieri. Ci sono venti che portano via tutto anche i
continua a leggere...
Da qualche tempo, il suono della campanella che chiudeva l’ ultima ora di lezione lo avvertiva ogni giorno più forte. Un suono penetrante ed assai
continua a leggere...
Dileguare in trasparenza di acque ora, si, mi gioverebbe. Liquidarmi. Ogni angustia si dissolve, si dissolve ogni pena e un’uggia silente che non
continua a leggere...
Pasqua per tutti è rinnovamento scaccia dal cuore gelo e tormento. Cristo risorto è in mezzo a noi siamo la luce, alba divina del nuovo giorno che
continua a leggere...
Camminare senza meta per arrivare altrove e terminare l'inizio per ricominciare... là dove c'è il mare. I giorni sono così hanno tasselli
continua a leggere...