Articoli per mese: Maggio 2015

Pellegrino dei sogni quale ideale ti trasfigura? Scegli sentieri stranieri poi torni a sederti distratto. Caro! Caro! Perché? Vorrei piangerti in
continua a leggere...
… Ma la commessa del supermercato guardò il cliente e disse: “Mi dispiace, ma il credito, purtroppo, … è azzerato !”. Rispose l’uomo in
continua a leggere...
“Promessi Sposi”: il libro del Manzoni che narra di una coppia innamorata…, … d’allora son mutati i paragoni, perché, la vita d’oggi, è
continua a leggere...
e corri corri al vento dell'attesa tu senti e non sai
Mi son guardato a lungo nello specchio cercando di capir per chi votare, all’improvviso ho udito nell’orecchio la voce, nota, d’un parlamentare
continua a leggere...
Ma perché mai mi sono innamorato di te, ragazza senza sentimenti, ho il cuore a pezzi, triste e lacerato, che male ho fatto? Provo dei tormenti
continua a leggere...
I politici rubano a dismisura e i cittadini li premiano fanno la stessa cosa gli zingari con minor danni e vogliono sterminarli ma fortunatamente
continua a leggere...
(E’ un dialogo avvenuto in ospedale, tra due ragazzi molto innamorati …). Marisa, è un’ammalata “terminale” (sentenza correlata ai
continua a leggere...
Il “cul de sac” è un vicolo ostruito, laddove la politica italiana ha chiuso il cittadino inviperito con una mossa invero disumana ! Il “cul
continua a leggere...
Le ore e i minuti dominano gli eventi i sogni sono un incidente nelle ore delle notti che passano con visibili misure per coincidere con il giorno
continua a leggere...
Osservo quel fiore bellissimo profumatissimo emergere dal quel nero asfalto che lo condanna all’assolutezza del nulla lo guardo mentre lui con
continua a leggere...
Donna come sei amabilmente creta da modellare fra le impurità di un mondo che non ti appartiene. Sei l’animosa ombra in silenzio che s’aggira
continua a leggere...
Bussarono alla porta e la consorte aprì tremante e dalla rabbia invasa. Vedendo suo marito gridò forte: “Ti sembra l’ora di tornare a casa?”
continua a leggere...
Carmela, Sarah, Federica, Yara e tante altre vittime innocenti, legate ad una fine poco chiara, con episodi alquanto differenti. Intorno a loro il
continua a leggere...
Onde di sabbia labbra del sole truccate da serpenti baciate dal vento Eterno malleabile durezze di ombre avamposto di figure mai avvertite Capre
continua a leggere...
Ho visto un fulmine, mi ha fatto una foto Ridammi la mia bambola Dov’è la mia mamma Lo dico alla maestra Che poi c’è l’oblio Foto scattata
continua a leggere...
Notizia riportata da un giornale con dei particolari che in appresso vi mostrerò, in modo razionale, perché è una cosa che riguarda il sesso !
continua a leggere...
Città Eterna, Madre della Storia, famosa ed osannata in tutto il mondo, sei sempre visitata per la gloria che annoveri nel tempo. Vagabondo, io
continua a leggere...
Alcolizzati, granchi in fuga da se stessi ignari si suicidano lentamente, contano il tempo con le lune tra le stelle li guidano a casa in compagnia
continua a leggere...
Secondo te siamo infiniti? Chiedeva il vecchio alla moglie. La moglie sorrideva dalla foto sul comò, scoprendo le fossette scure. Sua moglie
continua a leggere...
Vibravano, come fulgide scintille degli occhi le poche minuscole immagini di un tempo in cui il passato non era remoto e il futuro la prossima
continua a leggere...
Vibravano, come fulgide scintille degli occhi le poche minuscole immagini di un tempo in cui il passato non era remoto e il futuro la prossima
continua a leggere...
Ancora ti vedo ti annuso, riesco a sentirti così giovane,fresco oro sulla battigia d'estate. Amore leggero e puro vestito di baci e carezze. Cosa ne
continua a leggere...
Guardai dalla finestra e vidi che fuori nevicava, vidi i tetti delle case ingombrati di neve e le piante che stavano in balcone dovevano essere
continua a leggere...
Non c'è motivo di restare in questi luoghi a masticar ricordi lungo i muri delle case, dentro il cortile angusto che ci accolse. Meglio andar
continua a leggere...
Cari Autori, è da oggi disponibile su Amazon il libro in formato cartaceo 'Perdenti e Devianti' di Giuseppe Vitagliano: una nuova copertina e
continua a leggere...
In questi giorni, messo sull'avviso da una comunicazione su LinkedIn, sto provvedendo a cancellare vecchi siti e blog, che non aggiornavo da
continua a leggere...
appoggiato alla spalliera d'aria del divenire tu - arcoteso futuro anteriore o tempo che ti mastica sangue del
Fu così che libero volai ad accarezzar un sogno Quando al lambir dei giorni miei solo migrai nella quiete d'alati battiti Nel risveglio del
continua a leggere...
Dov'è? Quella luce e la terra promessa? Dov'è? Smarrita negli occhi di fragili parole perse in aquiloni senza vento fra ombre senza volto alla
continua a leggere...
1 2 3 4 5