Articoli per mese: Settembre 2015

Partiamo dal fatto che il centro sociale in questione non ha nome se non quel grandissimo “DIO CAGNACCIO” pitturato sulla porta
continua a leggere...
Che m'è succiesso da quanno mettennemo na mazza 'e scopa sott' 'e cosce, comme si fosse stato nu cavallo, cu na scimitarra fatt' 'e cartone
continua a leggere...
Piove di notte su questa dolorosa e mai paga ansia di ricomporsi. Nella luce umida dei lampioni presente e passato si cercano. Si è esaurita la
continua a leggere...
Respiro piano ai margini della battaglia. Solitudine è darsi alle paure nel ritrovare un tempo perduto. Ci siamo detti addio senza parole, nemmeno
continua a leggere...
Rosso di sera, il Vampiro va a cena, della pozza scarlatta, nessuna traccia. Cala
continua a leggere...
Era il tempo dove la notte Era epilogo o preludio Del giorno , mai riposo. I forti odori, della calda terra Esuberanti attese. Ora è il tempo
continua a leggere...
Luna piena luna nuova luna calante vestite di bianco velo fila Cloto misura Lachesi recide Atropo destini decreta la Possente Moira! Qui ancora io,
continua a leggere...
Di me non hai ancora un volto ma solo una voce e un po' di tepore umano che un filo diffonde eppure ad ogni riascoltarci leggiadra ritorna un'antica
continua a leggere...
(Tendo a chiarire fin da subito che il seguente discorso non è mai avvenuto)...forse. Cari lettori. Carissime lettrici. Come 'molti' di voi sanno,
continua a leggere...