Articoli per mese: Ottobre 2015

Ncielo s'è spase nu lenzuolo niro chiòve primma nu poco po' assaje 'a stanza s'è fatta scura 'e gelata. I' vi sento penziere mieie ca nun
continua a leggere...
Non è ancora il momento di partire devi ancora aspettare mi ripete una voce se tardo non è per colpa mia e così per digerire l'attesa mi vedo
continua a leggere...
Tentennava Erika di fronte allo specchio della sua stanza. I capelli biondi, raccolti in una coda morbida, le ricadevano su una spalla in una serie
continua a leggere...
Dopo due anni, due mesi e cinque giorni di lavoro, oggi, 6 maggio 1889, tutti possono finalmente ammirarmi. Non porto tacchi, ci mancherebbe, sono
continua a leggere...