Articoli per mese: Novembre 2015

Arriverà il giorno in cui laverò le mie risate alla fontana di Caronte e preparerò le scarpe per l’ultimo viaggio in odore di stigmate e fiele
continua a leggere...
La strada della pace e della vita è stata chiusa per lavori in corso e stiamo percorrendo una salita che rende più drammatico il percorso ! Adesso
continua a leggere...
Trent’anni, bionda, bella ed avvenente. Un sabato mattina, l’ho intravista, col cappellino e con gli occhiali scuri, in piedi, sulla tomba del
continua a leggere...
Mannaggia la miseria! Maledetta! Son quattro giorni che non tocco cibo! Lo stomaco ha bisogno di alimenti, il fisico si sta debilitando, la testa, a
continua a leggere...
Ci siamo conosciuti alla stazione, nel mentre salivamo sul vagone. Tu avevi una valigia di cartone … e siamo scesi, insieme, a Frosinone. Parlavi
continua a leggere...
Intensamente osservo le linee del tuo viso ricavandone quantità inverosimili di amore e tenerezza. Azzurra quiete, meritata quanto desiderata,
continua a leggere...
Non fosse bastata la natura a darmi ragioni per amarti, non fosse stato sufficiente saperti sangue del mio sangue, non fosse bastato, semplicemente,
continua a leggere...
è il gravitare dell'ombra che ti segue a lato o l'orbitare dell'unghiuta morte questo saperti enigma vederti come in una vertigine di specchi
continua a leggere...
Distesi al sole, in modo “integrale”, in una mini-spiaggia calabrese, muovevano una critica bestiale di tutti gli abitanti del paese ! Su
continua a leggere...
I vari candidati alle elezioni si stanno preparando con impegno, ognuno tira l’acqua al suo mulino (son cento i partitini presentati !) e parlano
continua a leggere...
Ti ho chiesto soltanto una volta di fare l’amore con me, ma tu m’hai guardato sconvolta e, poi, m’hai risposto di “NO” ! . Soltanto una
continua a leggere...
Mi sono dedicato sempre al gioco studiando tutti i giorni le schedine, ma non vincevo mai seppur per poco … ed era un’ossessione senza fine ! Il
continua a leggere...
A lei bastava chiudere gli occhi! Per reclinare soavemente verso le molteplici entità nascoste. Soffi di assestamento la tracciavano lungo le
continua a leggere...
Era trafitta da elevate barriere e ponti levatoi. Se li teneva stretti quasi fossero le chiavi di un buio schiuso tra i vuoti emozionali. Si sentiva
continua a leggere...
Mi fodero di lacci... di vento! Affinché tu possa avere l'illusione di annodarmi nella stesura di ovattate nostalgie. Io! La clausola congiunta ai
continua a leggere...
Schiavi nodi d'inesausto ardore circoscrivono inerti fianchi sfamati nella carne. Raggi di nuda linfa saccheggiano la schiena affrancata e vinta
continua a leggere...
Dimorava in lei! Disseminato negli angoli reconditi del suo tempo. Lo aveva rivestito di vetro e di quei colori autunnali che amava tanto. Per
continua a leggere...
Un uomo ed una donna nel deserto si guardano l’un l’altro con paura, intorno a loro … solo il cielo aperto e si prefigge un’orrida sventura !
continua a leggere...
. Iersera ho visto il Diavolo in persona nel mentre passeggiava in un giardino, aveva un’apparenza alquanto buona e quando mi è passato assai
continua a leggere...
Dolore le spine a rammentare il calvario esca il profumo a indicare la via bellezza d'approdo il fiore brevità d'incanto i petali a sfogliare
continua a leggere...
Lei? La riconosci! E’ marchiata a fuoco dalla solitudine interiore codificata nell’apparato vibrazionale, quasi fosse la composizione di una
continua a leggere...
Di quando l’ho sposato ricordo i suoi occhi neri, pozzi fondi dentro cui cadere, e poi quei denti, perfetti, messi tutti in fila come tanti piccoli
continua a leggere...
Un bimbo appena nato è vispo ed è giocondo, è un fiore ch’è sbocciato e s’apre al nuovo mondo. Non vuole star col padre si affida solamente
continua a leggere...
“Tu sei la figlia d’un imprenditore, padrone di TV e di giornali, possiede ville e aziende, e promotore di mille iniziative nazionali ! Tu vivi
continua a leggere...
Ho pillole d'infinito nella scatola del tempo. Che cosa cercano i miei occhi se non contorni di luce per tener testa alla notte? Che cosa cercano i
continua a leggere...
Non è un grande romanzo questa prova di romance di Ceronetti. Lo stile non conosce efficacia narrativa. Troppi ammiccamenti, troppi riferimenti
continua a leggere...
Il mondo è un palcoscenico rotondo, la vita è una stranissima commedia e recitiamo in questo girotondo la nostra parte artistica, intermedia. Non
continua a leggere...
“E’ ancora bella, dolce e sensuale, col fisico perfetto e ben dotata”, l’ho vista l’altra sera sul piazzale, mi sono avvicinato e l’ho
continua a leggere...
A chi mi considerò solo un mostro, a chi come mostro mi tramanda, ricordo che sono stata una figlia e non si sceglie come nascere. Segnata fin da
continua a leggere...
Batuffoli di cotone si legano compatti a lenzuolo di morte lo sanno bene i barboni più che scivolare sorridenti sulla settimana bianca vengono
continua a leggere...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10