PENSIERI FUNESTI

0
()

Pazientemente tu coltivi adesso frasi mai dette e assurdi malintesi, mentre l’odio secerne il suo veleno, oscuro e insano da gelare il cuore.
In cerca di vendette deflagranti, crudele e pronto sul dolore altrui, intendere non sai la vera strada, or che hai scordato spazi di perdono.
E non ti preme quel dolore denso che pure sale come nebbia e sangue.
Cerchi lo scontro che ti brucia dentro tu che l’amore non l’hai mai capito.
Liliana Veri Ventimiglia 20 ottobre 2016

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  natura morta comunque

Liliana Veri

Nessuna descrizione.

Lascia un commento