Yearly Archives: 2016

La scena che vi sto per raccontare riguarda la tendenza femminile d’un giovane un po’ particolare …, … che si concede al genere maschile. La
continua a leggere...
Anno Nuovo, vita nuova? Ogni volta stessa storia senza nuove prospettive ed il giorno due gennaio ci si rende sempre conto che si torna nuovamente
continua a leggere...
“La rata dell’affitto è già scaduta, tra giorni mi faranno l’ingiunzione ! La macchina del gas l’ho già venduta insieme al frigo e la
continua a leggere...
La lirica che sto per presentare non vuole intavolare alcun processo, si limita soltanto a raccontare le “voci” che trapelan di riflesso. …
continua a leggere...
Morso da cani a zonzo col pelo a reliquia e denti a presagi il vento filtra tra danzanti canneti e intrecci di tamerici poi tra vicoli antichi
continua a leggere...
Mi son mangiato un pollo, una bistecca, un piatto di ravioli, una bruschetta, … ma c’era la padrona (brutta e secca), con l’aria alquanto
continua a leggere...
Di fronte al matese come figlio punito raggomitolato alla sorte il monte Saraceno e in cima una maestosa croce trespolo di preghiere a ricordare il
continua a leggere...
In un albergo a Porto Recanati, entrando in una stanza al terzo piano, si sono chiusi a chiave, emozionati, e, come il fuoco denso di un vulcano,
continua a leggere...
Il giorno di Natale … è prodigioso ! E’ il giorno dei miracoli più belli! Il cuore si riempie di allegria e i lupi si trasformano in agnelli !
continua a leggere...
Il profumo del Natale si respira già nell’aria, ha un aroma naturale e una storia millenaria. E’ Natale, è Natale, si festeggia in tutto il
continua a leggere...
A mezzanotte in punto il Bambinello ha spalancato gli occhi e visto il bue che aveva accanto il timido asinello, ha fatto un sorrisetto a tutti e due
continua a leggere...
La donna prese il cibo per il cane, lo mise nella ciòtola e curiosa guardò la bestia, che con mosse strane, la ringraziava in maniera ansiosa. Ma
continua a leggere...
Quel giorno di Natale nevicava, in casa avevo quindici parenti, purtroppo, nel salone si fumava ed accusavo strani giramenti. Ho preso il mio
continua a leggere...
Il giudice gli lesse la sentenza: “Avete già diviso i vostri beni in piena intesa, resta l’incombenza degli animali, senza gesti osceni cercate
continua a leggere...
Il mare tra la Libia e Lampedusa continua a rivelarsi un cimitero, son sparsi dappertutto, alla rinfusa, i corpi ricoperti di mistero ! Barconi
continua a leggere...
La gente in fretta si saluta per raggiungere una distanza alibi di lontananza a messaggiarsi su facebook Oggi tutti corrono per portare lontano la
continua a leggere...
Verde indelebile. Era il 1984, avevo dodici anni. Ricordo le sere quando mia madre mi mandava a dormire presto, rimanevo ore seduto sul mio letto,
continua a leggere...
Dimenticata su un divano Rotto dalla furia omicida della confusione Siede una bambola semi nuda e spettinata Quasi fosse una bimba di
continua a leggere...
Son rimasta con la voglia di parlare in gola, ma non mi pento di questi silenzi illuminati di questi vuoti in balia del niente. Luciana Potenza 18
continua a leggere...
Mi sono avvicinato al cassonetto, ma, mentre stavo per gettare il pacco, ho visto il movimento di un braccetto ed ho sentito un gèmito assai
continua a leggere...
“Marcello, noi ci amiamo intensamente, facciamo sesso quando abbiamo voglia, nel nostro matrimonio c’è la stima, l’affetto ed il massimo
continua a leggere...
Natale ad Amatrice? Natale con il lutto, perché il paese intero risulta ormai distrutto ! Quel sisma maledetto ha raso la sua terra, è stato un
continua a leggere...
Ho visto una farfalla, … finalmente ! Aveva l’ali aperte e variopinte, volava sopra i fiori del giardino e s’è fermata sopra un gelsomino.
continua a leggere...
Tra induriti allusi miriadi d'intrecciate corna e il bue nella scelta come l'asino, in surplus tra roboanti ragli e orecchie sempre in gara tra note
continua a leggere...
Corvi e piccioni in traiettorie alla noia nel batter d'ali vano innesco a sussulti dietro nasi a compasso Vene gelate le strade globuli al rantolo
continua a leggere...
“Mirella, vuoi venire in pizzeria? Andiamo insieme a Mario, Valentina, Roberto, Lisa, Massimo, Lucia, Luciano, siamo circa una decina.
continua a leggere...
“Le acque si son rotte, corri, corri !” gli disse, in preda al panico, la moglie incinta al nono mese ed in procinto di partorire vinta dalle
continua a leggere...
La pioggia resetta i pensieri e l'anima spera decolli di pace cambia agli occhi il paesaggio illusioni, implori e speranze roventi nel cuore si
continua a leggere...
Fermatevi un minuto e statemi a sentire, vi parlo d’un problema che vi può far soffrire ! Il traffico impazzito accresce a dismisura e l’aria
continua a leggere...
Le chiedo scusa, splendida Duchessa, se mi permetto questa confidenza …, ma la mia musa è stata sottomessa da tanta, indescrivibile avvenenza !
continua a leggere...