Luogo remoto

0
()

Era come se non abitasse nel suo corpo! Si trasportava altrove in un luogo remoto…
Solo suo! Lì, l’eco dei suoi dolori non riusciva a raggiungerla.
Solo alla misericordia della terra era permesso trovarla.
Ma al contempo lei implorava il cielo di rimanere occultata!

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Li bbueni so' li primi

sebina pintaldi

Nessuna descrizione.

Lascia un commento