CIELO ROVENTE

0
()

Faceva così caldo che il diavolo s’affacciò da un vulcano disse è meglio sotto e se ne ritornò agli inferi Il sole si faceva i selfie con le pelate e ogni tanto schiacciava un pisolino sulle natiche lucide delle donne al mare I cani con la lingua a termometro raggomitolarono filamentoso il mercurio e aumentarono vertiginosamente i prezzi dell’affitto alle pulci in cerca di ombra e refrigerio Il venditore ambulante di gelati scrisse sul carretto yogurt ma le mosche non gradirono e tentarono d’accecarlo L’inchiostro dei giornali sportivi evaporò e con gli occhiali ognuno cercò di trattenere almeno qualche orma di notizia sperando in un puzzle collettivo per rileggere l’articolo e qualche lente riflettè il calore bruciò le pagine Il crepitare delle angurie randellate dal fuoco del braciere al cielo procurò falso allarme terroristico e i vigili imboscati e scovati multarono il fruttivendolo ———————————————- Da:Sorrisi Pignorati www.santhers.com

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  Grappoli di sole

michael santhers

Nessuna descrizione.

Lascia un commento