Articoli per mese: Febbraio 2017

“Mi sono innamorato di tua madre, non devo più venire a casa tua, mi spiace Federica, son sincero, perché rispetto la famiglia sua ! Lei non sa
continua a leggere...
“Alberto, scusa, siamo sempre amici, ma io ti ho fatto un prestito, ricordi? Capisco che fai tanti sacrifici, ma non voglio però che te ne scordi
continua a leggere...
Occhi inzaccherati lustrati da sbadigli, il caffè lo prepara il ghiro il merlo ha già pranzato E' tutto un alitare che il vento arruola a fruste
continua a leggere...
“Non c’è tempo per l’amore, tu lo sai che io ti adoro, scusa tanto Elisabetta devo correre al lavoro !” Disse Marco e in tutta fretta bevve
continua a leggere...
“Entrambi siamo timidi, Antonio, è la notte di nozze, che facciamo? Dobbiamo consumare il matrimonio, però da quale approccio cominciamo?”
continua a leggere...
Se stuprano una vergine fanciulla e prendono quei quattro delinquenti …, il giorno dopo non si sa più nulla, perché son fuori, … vittime
continua a leggere...
Fuoriescono dagli occhi stelle e rubini nella mezzanotte di affascinanti chimere intrecciate a sogni fiabeschi e nenie di mamma. Parole e suoni
continua a leggere...
Fanno sforzi sovrumani per sottrarsi alla scissione, ma nessuno muove un dito per salvare le persone ! Minoranza e maggioranza tentan la
continua a leggere...
E non so se ricordare vecchie primavere di trilli e balzi per la città in fiore tra soffi di fogliami e qualche prato in più. Ora è questa, a
continua a leggere...
Quel giorno, in chiesa, c’era tanta gente, l’intera cittadina di Avetrana ! La morte di una piccola innocente, strozzata con violenza disumana,
continua a leggere...
Un mattino di febbraio proprio dentro al Parlamento, c’era il diavolo in persona che rideva assai contento nel seguire la seduta con accesa
continua a leggere...
Piccoli acquisti ogni giorno punti e virgole all'irrequietudine nuovi cartelli stradali letti a modo proprio alle speranze perse a giocare a
continua a leggere...
Nelle sue movenze vi era intagliato un profumo che ricordava il salice piangente, e fletteva verso ermetici giardini incastonati nelle ore
continua a leggere...
Mentre andavo a passeggiare sotto il sole, in riva al mare, degustando un buon gelato alla crema e cioccolato, … un pallone, all’improvviso, mi
continua a leggere...
Scusate questa lirica pungente, ma sono schiavo dell’ispirazione che spinge la mia mano compiacente a scriver questa lunga riflessione ! Il
continua a leggere...
“Avanti un altro !”, … e intanto il conduttore rimane lì, inchiodato sulla sedia, ad “inquisìre” il telespettatore con quella parlantina
continua a leggere...
Introduzione: Oggi sono apatico, svogliato col cuore che gioca a ping pong con l'orologio indeciso se farmi una sauna,provare una canna oppure
continua a leggere...
(Dispiace riportare le storie di dolore che fanno male al cuore, ma sono uno scrittore !) ... ... ... ... … … … … … … … Drammatica
continua a leggere...
Affetta le nuvole il sole con le sue spade dorate poi le affila sui rami e pulsa la clorofilla su brufoli verdi I torrenti perdono flusso e da
continua a leggere...
“Domani questo sito verrà chiuso, pertanto ognuno deve provvedere a registrarsi il tutto !” … Son deluso perché mi cominciava già a piacere,
continua a leggere...
S’infrangono le onde sugli scogli tornando nuovamente verso il mare, un moto eterno alquanto suggestivo e che nessuno potrà mai fermare ! Eterna
continua a leggere...
Se mi stringi tra le braccia e mi baci con passione impazzisco dalla gioia ed avverto un’emozione. Questa fiamma che divampa è la forza
continua a leggere...
“Cos’è lo spread?” … Somiglia a un ascensore che prima scende e, poi, di nuovo sale ! Migliaia di “patiti”, a tutte l’ore, lo seguono
continua a leggere...
L’ascensore s’è bloccato proprio in cima, al nono piano, non mi sono spaventato, ho cercato con la mano di chiamare dei soccorsi, ma la giovane
continua a leggere...
“Ci stavamo conoscendo, siam da poco fidanzati, ma iersera a quella festa, tra decine di invitati, tu vedendo ch’ero brilla m’hai portato al
continua a leggere...
Abbiamo il terremoto sotto ai piedi che non ci fa più vivere tranquilli, la sera, quando stanchi, andiamo a letto ci sembra sempre di sentir gli
continua a leggere...
All’improvviso squilla il cellulare: “Marcello? Vuoi venire a casa mia? Ma, scusa, cosa ci verresti a fare? L’amore? Ma sei in preda alla
continua a leggere...
Prima i poveri speravano ambito premio celeste ora, che qualcuno muoia e meno dividenti a briciole La croce cementata sul cuore era un confine tra
continua a leggere...
Le donne sono il sole della vita …, però mia moglie non risplende mai ! E’ sempre tesa, apatica, sfinita …, sarà perché ha sofferto troppi
continua a leggere...
Camerieri a grilletto fabbricanti d'ossequi e commesse frigo di denti a parentesi in turbine domata Pittore il sole dipinge con oro e pece in
continua a leggere...
1 2