Fantasmi

0
()

Si affollano fantasmi stamattina,
corrono, giocano, ridono
si divertono nella mia testa,
sotto sembianza di ricordo
pretendono attenzioni,
mi sfiniscono,
là dove sono iniziati i miei giorni ci sono ora cimiteri
sebbene li abbia riempiti di colori, profumi e candele di speranza sempre accese;
da là parte ogni ramo secco poi strada facendo fiorisce si snoda nel tempo che
scorre corre come se non avesse scampo, ed io inciampo nella fretta di esserci e dare un senso
a quest’oggi con una parola un gesto prima che sia domani;
si muove la storia intorno, su e giù come onde d’oceano tra profondità di dolore e capolavori di piacere, baci dolcissimi da sembrare eterni e urla di gabbiani ladri,
e in improvvisi flash cambia la scena e l’abito mentre sembro la stessa
immobile e sbigottita da tanto
sinistro mistero.

Luciana Potenza 9 Maggio 2020

Ti è piaciuta questa pubblicazione?

Clicca per valutare

Valutazione media

Vuoi essere il primo a valutare questa pubblicazione?

Se ti è piaciuta questa pubblicazione...

Ci dispiace che questa pubblicazione non ti sia piaciuta

Cosa non ti è piaciuto di questa pubblicazione?

Leggi anche  LO STUPRO (CINQUE BESTIE MALEDETTE)

Luciana Potenza

Nessuna descrizione.

Lascia un commento